Green tech Italiana in Cina: DIGE il database per le aziende italiane.

on
Category: Cina , Hi-tech , Import Export , Italy.

Print Friendly, PDF & Email

Per le aziende italiane che operano nell’industria del green tech (monitoraggio ambientale; noise e vibration control; efficenza energetica; trattamento rifiuti; trattamento acque; controllo inquinamento aria), Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Chinese Accademy of Social Sciences (CASS), nell’ambito del Programma Sino-Italiano per la Protezione dell’Ambiente (SICP), hanno creato un database: DIGE (Database of Italian Green Enterprises).

Cina-Italia-green-tecnologia-export-covelli-avvocatoL’intento è quello di fornire agli operatori del mercato cinese una vetrina virtuale della tecnologia italiana in campo ambientale, al fine di favorire le occasioni di business tra aziende italiane e cinesi. La registrazione al database è gratuita.

L’iniziativa, rappresenta sicuramente una facilitazione dell’incontro tra domanda cinese ed offerta italiana nel campo dell’industria green/ambientale, tuttavia per le aziende italiane l’ingresso nel mercato cinese non può prescindere da una attenta strategia legale tesa a tutelare gli accordi commerciali (trasferimento di tecnologia, distribuzione, joint venture) tra le imprese.


Disclaimer:
This publication is intended as a general overview and discussion of the subjects dealt with.
It should not be relied upon as legal advice and should not be used as a substitute for taking legal advice in any specific situation.
COVELLI Studio Legale will accept no responsibility for the accuracy and completeness of the information.
References and links to external publications or internet sites do represent the view of the authors of these publications or internet sites.
Copyright © 2020 COVELLI Studio Legale. All rights reserved.

Click here to go back to previous page